A different way

A-different-way1
E’ nella sconvolgente immensità di Pechino che una ragazza nel suo silenzio e nella sua apparente indifferenza manifesta un modo diverso di vivere, di protestare o semplicemente di camminare. Cammina sulla linea di separazione delle corsie di una delle principali strade della città, come se non avvertisse nemmeno la carezza della morte che la sfiora al passaggio di ogni automobile.
Gli automobilisti notando la sua presenza, all’ultimo secondo la schivano e proseguono per la loro strada, i passanti incuriositi rimangono a guardare per un attimo e poi vanno oltre… Pechino va avanti, come nulla fosse… ma dove va…?

In Beijing a woman walk in silence in the midle of the street, while cars pass very close to her.
She is walking like if nobody was there, like if she doesn’t feel the death every time that a car passes close to her.
A different way of living, of protesting or maybe just of walking, in the indifference of Beijing.
Someone just stop for few seconds and then go forward, like if nobody was happening…
Beijing go forward… but where is going Beijing…?